“Ristori Ter”, le principali novità per le cooperative

E' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 291/2020 il D.L. 23 novembre 2020, n. 154 recante “Misure finanziarie urgenti connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19” (c.d. “Ristori Ter”) le cui disposizioni entrano in vigore da oggi, 24 novembre 2020.

Tra queste si segnalano:

  • l’Art. 1 che, da un lato, dispone l’incremento del Fondo destinato, dal D.L. 149/2020 (“Ristori Bis”), al riconoscimento del contributo a fondo perduto per gli operatori dei settori economici interessati dalle misure restrittive del DPCM 3 novembre 2020 che operano nelle Regioni che passano a una fascia di rischio più alta (Ordinanze del Ministero della Salute del 10, 13 e 20 novembre 2020) e, dall’altro, include le attività di commercio al dettaglio di calzature (Codice ATECO 47.72.10) tra quelle che, nelle cosiddette “zone rosse”, sono destinatarie del contributo a fondo perduto (calcolato in relazione alla percentuale del 200%);
  • l’ Art. 2 che istituisce un Fondo con una dotazione di 400 milioni di euro, da erogare ai Comuni entro 7 giorni dal 24 novembre 2020, per l’adozione di misure urgenti di solidarietà alimentare.
0


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi